Schemi Schopenhauer e Kierkegaard

Arthur Schopenhauer,

(Danzica, 22 febbraio 1788Francoforte sul Meno, 21 settembre 1860) è stato un filosofo tedesco, uno dei maggiori pensatori del XIX secolo.

“Solo la luce che uno accende a se stesso, in seguito risplende anche per gli altri”.

schop-libri-1 schop-rappresentaz-rag-suff-3

corpo-e-volonta-schop

schop-volontaschop-mondo-fen-e-noumeno

Estetica

«Il genio consiste dunque in un eccesso anormale
dell‟intelletto, il quale può essere utilizzato solo rivolgendolo alla generalità dell‟esistenza. […] Per
rendere assai comprensibile la cosa si potrebbe dire: se l‟uomo normale ha 2/3 di volontà ed 1/3 di
intelletto; il genio invece ha 2/3 di intelletto ed 1/3 di volontà»,

A. Schopenhauer, Supplementi al
“Mondo”, cit., p. 390.

estetica-schop

schop-etica

*schemi di Jacopo Nacci (oilproject)

schema Shopenhauer

Schopenhauer

Riassunto Schopenhauer: http://www.oilproject.org/lezioni/filosofia/filosofia-contemporanea/romanticismo/arthur-schopenhauer

 Soren Kierkegaard

Søren Aabye Kierkegaard (pron. [ˈkirkeɡard][1]; in danese [ˌsœːɐn ˌoːbi ˈkʰiɐ̯g̊əˌg̊ɒːˀ] Ascolta[?·info]; Copenaghen, 5 maggio 1813Copenaghen, 11 novembre 1855) è stato un filosofo, teologo e scrittore danese, il cui pensiero è da alcuni studiosi considerato punto di avvio dell’esistenzialismo.

“Osare è perdere momentaneamente un appiglio; non osare è perdere se stessi”.

« Non c’è nulla che spaventi di più l’uomo che prendere coscienza dell’immensità di cosa è capace di fare e diventare. »
(Søren Kierkegaard)

« Ciò che veramente mi manca è di capire chiaramente me stesso, quello che devo fare, non quello che devo conoscere. […] Trovare una verità che è verità per me, trovare l’idea per la quale devo vivere e morire […] A cosa mi servirebbe dimostrare l’importanza del cristianesimo, poter chiarire molti singoli fenomeni, se esso non avesse per me un significato più profondo? […] Che cosa è la verità se non vivere per un’idea?] »
(Søren Kierkegaard)

(Su Schelling)

“Caro Pietro! Schelling chiacchiera in un modo del tutto insopportabile. Se vuoi avere un’idea, vorrei pregare te, per tuo proprio supplizio, anche se liberamente assunto, di sottoporti al seguente esperimento. Immaginati il filosofare a spizzico del pastore Rothe, la sua completa incompetenza nel campo della scienza, pensa poi all’instancabilità del fu pastore Hornyld nel far sfoggio di erudizione, immaginati tutto questo ben vivo nella tua povera testa, e va’ poi all’officina di una galera o nella sentina dei forzati, e potrai avere un’idea della filosofia schellinghiana e della temperatura a cui tocca sentirla. Ora, per inasprire ancora di più il suo metodo, ha avuto l’idea di voler leggere più a lungo del solito, a me invece è venuta l’idea di piantarlo una volta per sempre. Si tratta di sapere quale delle due idee è la migliore. A Berlino io non ho più niente da fare… Io son troppo vecchio per stare a sentire lezioni, ma Schelling è troppo vecchio per tenerle. Tutta la sua teoria sulle potenze rivela la più grande impotenza… Credo che mi sarei completamente rimbecillito, se avessi continuato ad ascoltare Schelling. Tuo fratello, S. K.”

In Barfod, Eft. Pap I, 314; fonte riportata in nota a Diario, ed. BUR cit., p. 206.

Schema Kierkegaard

kierkegaard1

Riassunto Kierkegaard: http://www.oilproject.org/lezioni/filosofia/filosofia-contemporanea/romanticismo/arthur-schopenhauer

Woody Allen e Kierkegaard 🙂


Oltre l’angoscia…

Related Post

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.