Filosofia: schemi Fichte

Johann Gottlieb Fichte

(Rammenau, 19 maggio 1762 – Berlino, 27 gennaio 1814)

è stato un filosofo tedesco, continuatore del pensiero di Kant e iniziatore dell’idealismo tedesco. Le sue opere più famose sono la Dottrina della scienza, e i Discorsi alla nazione tedesca, nei quali sosteneva la superiorità culturale della Germania incitando il suo popolo a combattere contro Napoleone.

Insieme a Hegel e Schelling, fa parte costituisce la classica “triade” dell’idealismo tedesco.

 

 

  • La scelta di una filosofia dipende da quel che si è come uomo, perché un sistema filosofico non è un inerte suppellettile, che si possa prendere o lasciare a piacere, ma è animato dallo spirito dell’uomo che l’ha. (dalla Prima introduzione alla dottrina della scienza, 1797)

  • L’io è finito perché deve essere delimitato, però in questa finitezza è infinito perché il confine può essere spostato sempre più in là, all’infinito. È infinito secondo la sua finitezza e finito secondo la sua infinità. (da Fondamento dell’intera dottrina della scienza, 1794 – GA, I/2 p. 394)

  • L’Io puro oppone nell’Io ad un io divisibile un non-io divisibile. (dalla Dottrina della scienza, 1794)

    L’idealismo in genere

    http://libroblog.altervista.org/wp-content/uploads/2012/02/idealismo-1.jpg

Rapporto con Kant

https://image.slidesharecdn.com/johannfichte-131127081038-phpapp01/95/johann-fichte-presentazione-schematica-del-pensiero-3-638.jpg?cb=1385540698

http://slideplayer.it/190008/1/images/10/Johann+Gottlieb+FICHTE.jpg

I tre principi dell’idealismo di Fichte

http://digilander.libero.it/vitgiu74/infinito/infinito/Tesina/Filosofia/Fichte/3%20principi.bmp

https://image.slidesharecdn.com/johannfichte-131127081038-phpapp01/95/johann-fichte-presentazione-schematica-del-pensiero-12-638.jpg?cb=1385540698

La morale e la missione del dotto

Nel primato della pratica l’io Fichtiano produce continuamente il non-io per potersi sviluppare e superare senza sosta, perché cerca sempre di superare i propri ostacoli per migliorarsi. Nel processo di libertà è la grandezza etica dell’io.

L’uomo responsabile e colto, il dotto, deve fornire esempio agli altri uomini.

Politica e Discorso alla nazione tedesca

 

http://slideplayer.it/slide/526231/1/images/2/Prof.+Bertolami+Salvatore.jpg

http://slideplayer.it/slide/526231/1/images/4/Prof.+Bertolami+Salvatore.jpg

Schemi riassuntivi

Lezione di approfondimento su Fichte (yt, so di non saperlo): https://www.youtube.com/watch?v=DFK9Vz5B1wk&t=1s

Lezione riassuntiva su Fichte (yt, Ennio Guglielmetto): https://www.youtube.com/watch?v=0_FI1787Es8

 

 

 

Related Post

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.